Contatti

Contatti gruppoo ACAM - La Spezia
Sede legale e amministrativa:
Via A.Picco, 22
19124 La Spezia

Tel 0187-538.1
Fax 0187-538076
Email:
posta@gruppoiren.it
PEC:
affarigenerali@acamspa.postecert.it

Cap. Soc. € 27.819.860,00 i. v.
CCIAA REA
Reg. Imprese La Spezia
C.F. e P. IVA 00213810112 

Regolamento per l'accesso e la permanenza di visitatori e fornitori nell'Area Operativa di Via Crispi/Via Redipuglia

 - 

Acam Acque - Progetto di Ricerca REMOCHROM

COMUNICATO STAMPA

Innovazione e ricerca nella gestione del Servizio Idrico Integrato dell’ATO est della Spezia: il gestore prevalente Acam Acque entra a far parte di un team internazionale di progetto per lo studio di trattamenti innovativi di rimozione di micro-contaminanti dall’acqua.

ACAM Acque, assieme ad altri partners, ha depositato il 14 Ottobre una proposta di finanziamento sui bandi LIFE 2014-2020 riguardante un sistema di trattamento innovativo per la rimozione del cromo esavalente dalle acque. Il progetto, denominato REMOCHROM - acronimo di “REMOval of CHROMium (VI) from naturally contaminated waters using highly sensitive and sustainable polyamidoamine resins”- ha lo scopo di dimostrare l'applicabilità di questo sistema di trattamento ad acque destinate al consumo umano al fine di garantirne un “elevato livello di qualità” ai sensi della direttiva 2000/60/CE del Parlamento europeo (Protezione delle acque sotterranee dall'inquinamento e dal deterioramento).

Gli altri partners coinvolti sono: West Systems Srl, Institute of the Chemistry of Organo Metallic Compounds of the National Research Council (CNR), Institute of Geosciences and Earth Resources of the Italian National Research Council (CNR), Istituto Superiore di Sanità Dept. of Environment and Primary Prevention Section of Inland Water Hygiene (ISS), Università degli Studi di Milano, Università di Pisa - Dipartimento di Scienze della Terra, Demokritos - National Centre for Scientific Research (Grecia).

“Quanto l’iniziativa sia sfidante e complessa – spiega Fabrizio Fincato, Direttore Tecnico di Acam Acque - è ricavabile anche dal valore del budget di progetto, quantificato in 1.901.889 €. Risorse che richiedono necessariamente fonti di finanziamento specificamente dedicate. E’ evidente infatti che i costi di un’attività di sviluppo e ricerca chiaramente finalizzata al beneficio di una collettività estesa (il servizio idrico reso ai cittadini europei e non solo a quelli dell’ATO spezzino) non possono trovare copertura nel solo gettito tariffario locale, dovendosi più appropriatamente basare sulle opportunità di finanziamento rese disponibili dalla fiscalità generale: in questo caso, a livello europeo, proprio tramite i programmi comunitari Life”.

La validità e la replicabilità della tecnologia, basata su resine polimeriche, sarà verificata in due siti europei presso aree ricche di rocce ofiolitiche in Italia e in Grecia; le rocce di questo tipo ed in particolare quelle serpentinitiche sono infatti responsabili del rilascio in acqua del Cr(VI) (Fantoni D., Brozzo G., Canepa M., Cipolli F., Marini L., Ottonello G., Zuccolini M.V., 2002. Natural hexavalent chromium in groundwaters interacting with ophiolitic rocks. Environmental. Geol. 42:871-882). Il progetto avrà un elevato impatto sociale, dal momento che questo tipo di contaminazione naturale è diffusa in numerose nazioni europee interessate da acquiferi contenuti in queste rocce. I risultati di questa sperimentazione potranno essere trasferiti in aree europee con quadro geologico simile, un fatto che rende questo progetto di grande interesse.

Gli obiettivi specifici del progetto sono:

  • Uso di materiali riutilizzabili ed eco-sostenibili per la rimozione del Cr(VI);
  • Messa a punto di un impianto prototipo di laboratorio;
  • Progettazione di impianti pilota più adatti a operare presso i siti di dimostrazione;
  • Monitoraggio dell’abbattimento del Cr(VI) e della qualità dell'acqua potabile prodotta dal sistema di trattamento;
  • Valutazione dell'impatto sulla salute umana dei materiali utilizzati nel dispositivo di filtraggio;
  • Controllo dell'efficacia a lungo termine del dispositivo in condizioni di funzionamento;
  • Valutazione del ciclo di vita del dispositivo di filtraggio;
  • Mappatura dettagliata della contaminazione geogenica da Cr(VI) in Europa.

La redazione della proposta per ACAM Acque è stata curata dal dott. Gianpiero Brozzo, responsabile della divisione controlli ambientali / risorse idriche di Acam Acque, il quale già nel 2002, assieme al Prof. Luigi Marini (Università di Genova) e alla dott.sa Donatella Fantoni, condusse uno studio sistematico che permise di stabilire per la prima volta che le acque sotterranee provenienti da rocce ofiolitiche sono contaminate da cromo di origine geologica nella sua forma esavalente (e non trivalente, forma nella quale è contenuto nelle rocce); contaminazione che in altri precedenti studi e valutazioni, era stata ricondotta, impropriamente, ad impatto antropico.    

ACAM Acque SpA

Tutte le News 2018

30/10/2018 - Mercoledì 7 novembre sciopero del personale d ACAM Ambiente

20/10/2018 - Lunedì 22 ottobre Assemblea del personale di ACAM ambiente

17/09/2018 - Assemblea del personale di ACAM ambiente lunedì 17 settembre

17/09/2018 - A settembre termina il terzo ritiro settimanale della frazione organica

16/09/2018 - BIMBI in ufficio con mamma e papà

30/08/2018 - La Spezia - sperimentazione sacchi viola

29/08/2018 - News di servizio

19/07/2018 - Risposta al Secolo XIX: "Falla al Depuratore"

28/06/2018 - Risposta ad articolo de La Nazione del 26.06.2018 - “Via Bologna, una discarica a cielo aperto”

04/05/2018 - Risposta a IL SECOLO XIX 04/05/2018 “In via Vecchia di Biassa - Da Pasqua non si ritirano rifiuti”

27/04/2018 - COMUNICATO STAMPA - RACCOLTA RIFIUTI 1 MAGGIO

26/04/2018 - COMUNICATO STAMPA: Rimborsi tariffari

18/04/2018 - Comunicato ai cittadini della Spezia

17/04/2018 - Comunicato ai cittadini della Spezia

12/04/2018 - Operazione di aggregazione IREN – ACAM

11/04/2018 - Operazione di aggregazione IREN – ACAM

11/04/2018 - Scarico verde CER.20.02.01 cittadini

31/03/2018 - Raccolta Porta a Porta sospesa Lunedì 2 Aprile p.v.

27/03/2018 - Comunicato di ACAM ambiente “Interventi contro gli abbandoni di rifiuti”

12/03/2018 - Nuovo sistema di raccolta differenziata alla Spezia: Acam ambiente interviene a Tele Liguria Sud

23/02/2018 - La Spezia - Nuovo sistema di raccolta differenziata nel Centro Storico

22/02/2018 - ALLERTA GELATE

26/01/2018 - Acam Ambiente - Encomio all’attività degli Agenti Ambientali

18/01/2018 - Risposta a Cittadellaspezia - Lettera Signor Guido Cucchiar “Dal Canaletto: “Ora però venite a ritirare la plastica”

Servizio Clienti

Clicca sul logo per accedere al Servizio Clienti della Società
ACAM Acque SpA
ACAM Ambiente SpA

Archivio News

2011
2012
2013