Contatti

Contatti gruppoo ACAM - La Spezia
Sede legale e amministrativa:
Via A.Picco, 22
19124 La Spezia

Tel 0187-538.1
Fax 0187-538076
Email:
posta@gruppoiren.it
PEC:
affarigenerali@acamspa.postecert.it

Cap. Soc. € 27.819.860,00 i. v.
CCIAA REA
Reg. Imprese La Spezia
C.F. e P. IVA 00213810112 

Regolamento per l'accesso e la permanenza di visitatori e fornitori nell'Area Operativa di Via Crispi/Via Redipuglia

 - 

Acam Acque fornisce precisazioni e chiarimenti sull'articolo del quotidiano La Nazione del 1/08/2014 dal titolo "Acqua avvelenata dai batteri"

In riferimento all’articolo apparso in data 01/08/2014 sul quotidiano La Nazione, dal titolo Acqua “avvelenata” dai batteri riguardante alcune frazioni del comune di Beverino, riteniamo opportuno fornire alcune precisazioni finalizzate ad una corretta e responsabile informazione alla nostra utenza.

Innanzi tutto teniamo ad evidenziare che l’alterazione qualitativa posta a base dell’ordinanza di limitazione d’uso non può, per nessuna ragione, essere ricondotta alla nozione di “avvelenamento” secondo il significato comunemente attribuito a tale terminologia. Questo per evitare allarmismi ingiustificati e comportamenti controproducenti. Vero è, invece, che le mutate condizioni climatiche di quest’ultimo quinquennio hanno talora determinato modifiche agli acquiferi e al comportamento delle fonti in concomitanza di eventi piovosi intensi, causando una maggior frequenza rispetto al passato dei fenomeni di intorbidimento delle acque a livello delle scaturigini. Nello specifico, una delle principali cause va ricercata nei processi erosivi prodotti dall’evento alluvionale del 25 ottobre 2011, con tendenziale riduzione della coltre di suolo che costituisce protezione dell’acquifero, in particolare in prossimità delle opere di captazione.

L’aumento, pur episodico, della torbidità può accompagnarsi, anche se spesso in misura assai contenuta, ad uno scadimento microbiologico delle acque, tale da imporre comunque l’adozione di provvedimenti sia preventivi che susseguenti (aumento prudenziale della presenza di cloro residuo in rete, intensificazione del monitoraggio analitico, regimazione dei flussi di alimentazione e di spurgo, limitazioni dell’uso, ecc.) improntati al principio di precauzione e non necessariamente correlati a situazioni di compromissione o rischio sanitario significativo. Tant’è che anche in questo caso, a distanza di poche ore dall’evento e grazie agli interventi tempestivi di Acam acque, degli Enti di controllo e dell’Amministrazione comunale, la situazione si è pienamente ristabilita con conseguente revoca dell’ordinanza di limitazione d’uso dell’acqua.

Al fine di ridurre l'incidenza di tali fenomeni, abbiamo già realizzato interventi di messa in sicurezza idrogeologica di alcune opere di presa, nel contempo il nostro Ente d’Ambito (Ato idrico est) ha recentemente approvato un Piano di Interventi che ricomprende diverse opere di manutenzione straordinaria riconducibili al miglioramento delle captazioni e alla protezione degli acquiferi. Acam acque sta inoltre formalizzando agli Enti una proposta di miglioramento della procedura di gestione congiunta delle emergenze, finalizzata alla prevenzione e mitigazione delle conseguenze dei fenomeni meteorologici eccezionali sulla qualità dell’acqua captata.

Dott. Fabrizio Fincato
Direttore tecnico di Acam acque spa.

ACAM Acque SpA

Tutte le News 2018

30/10/2018 - Mercoledì 7 novembre sciopero del personale d ACAM Ambiente

20/10/2018 - Lunedì 22 ottobre Assemblea del personale di ACAM ambiente

17/09/2018 - Assemblea del personale di ACAM ambiente lunedì 17 settembre

17/09/2018 - A settembre termina il terzo ritiro settimanale della frazione organica

16/09/2018 - BIMBI in ufficio con mamma e papà

30/08/2018 - La Spezia - sperimentazione sacchi viola

29/08/2018 - News di servizio

19/07/2018 - Risposta al Secolo XIX: "Falla al Depuratore"

28/06/2018 - Risposta ad articolo de La Nazione del 26.06.2018 - “Via Bologna, una discarica a cielo aperto”

04/05/2018 - Risposta a IL SECOLO XIX 04/05/2018 “In via Vecchia di Biassa - Da Pasqua non si ritirano rifiuti”

27/04/2018 - COMUNICATO STAMPA - RACCOLTA RIFIUTI 1 MAGGIO

26/04/2018 - COMUNICATO STAMPA: Rimborsi tariffari

18/04/2018 - Comunicato ai cittadini della Spezia

17/04/2018 - Comunicato ai cittadini della Spezia

12/04/2018 - Operazione di aggregazione IREN – ACAM

11/04/2018 - Operazione di aggregazione IREN – ACAM

11/04/2018 - Scarico verde CER.20.02.01 cittadini

31/03/2018 - Raccolta Porta a Porta sospesa Lunedì 2 Aprile p.v.

27/03/2018 - Comunicato di ACAM ambiente “Interventi contro gli abbandoni di rifiuti”

12/03/2018 - Nuovo sistema di raccolta differenziata alla Spezia: Acam ambiente interviene a Tele Liguria Sud

23/02/2018 - La Spezia - Nuovo sistema di raccolta differenziata nel Centro Storico

22/02/2018 - ALLERTA GELATE

26/01/2018 - Acam Ambiente - Encomio all’attività degli Agenti Ambientali

18/01/2018 - Risposta a Cittadellaspezia - Lettera Signor Guido Cucchiar “Dal Canaletto: “Ora però venite a ritirare la plastica”

Servizio Clienti

Clicca sul logo per accedere al Servizio Clienti della Società
ACAM Acque SpA
ACAM Ambiente SpA

Archivio News

2011
2012
2013